20171019

minimalist romanticism by the blue river | Budapest

quattro giorni per respirare l'atmosfera unica di questa città gioiello; un castone di quartieri che si stringe attorno a un fiume placido e maestoso, il Danubio.
ci siamo trovati  [quasi ;-)] per caso nel bel mezzo della vivacissima settimana del design, nel pieno di un calendario di iniziative ed eventi, molti dei quali a tema nordico!
non è di questo, però, che oggi voglio parlarvi, ma del colpo di fortuna che mi è capitato prenotando il nostro miniappartamento a Budapest.  
a 5 minuti da Blaha Lujza, a 10 dal vibrante ghetto ebraico e a pochi di più dal grande fiume blu, la 'temporary casetta' mi ha fatto letteralmente innamorare! 
i proprietari sono due giovani creativi, uno fotografo, l'altro multimedia artist che hanno saputo creare un'atmosfera unica, giocata su pezzi di recupero e tanti angolini green.
il palazzo, appena fuori dall'area turistica, è un mix di stucchi e rigore razionalista e l'appartamento, che mantiene la struttura originale arricchendola con un soppalco, rispecchia questa felice contraddizione, rileggendola in chiave minimalista. bagno e cucina, super-basici, conservano memoria della ruvida estetica tardo-socialista. 
pochi dettagli che, per chi come me ha vissuto in paese dell'ex blocco, sono stati un vero tuffo al cuore ... ♥























20171013

HOBO Stockholm's delights

un concept geniale! a 5 minuti dalla Stazione di Stoccolma, in un edificio anni '70, HOBO è al centro di un progetto di riqualificazione e rigenerazione urbana.
non solo un design hotel, ma una vera e propria filosofia dell'ospitalità al servizio del viaggiatore contemporaneo che si sentirà libero (e curioso!!!) di provare i diversi 'set' che l'albergo offre.
le camere (per tutti i budget) hanno arredi su misura che raccordano forma e funzione in un universo colorato,  green oriented e 'multisensoriale'. Studio Aisslinger, che ha curato la progettazione, ha dedicato una speciale attenzione agli spazi 'comuni' per la condivisione e la convivialità.

ho amato: la razionalità progettuale unita al calore e al 'caos creativo' di alcuni angoli, la super colazione, le utilities in prestito, il verde ovunque, lo staff , professionale e gentile, ma super friendly, la posizione centralissima e... la discoteca sul tetto (si, avete capito bene).

il consiglio: prenotate direttamente dal loro sito e in anticipo, c'è il prezzo più basso garantito e una serie di ulteriori benefit (es. sconto al ristorante e bar interno, free gym). qui le offerte >> hobo.se/offers
enjoy!

Brunkebergstorg, 4
Stockholm