20180507

DEMAIN begins today | Sézane

sono giorni (forse settimane) che penso a come scrivere questo post; la storia di Sézanebrand creato da Morgane Sézalory è, infatti, più avvincente di una serie tv. e piuttosto lunga.
in principio c'era un negozio online per la vendita di abiti di seconda mano che - per ottimizzare le spedizioni - presentava l'intera collezione una volta al mese; grazie a questa  inconsapevole strategia, i pezzi andavano a ruba nell'arco di poche ore, aiutati da una presentazione fresca e  'spontanea'. 
qualche anno dopo, Morgane ha il capitale sufficiente per lanciare un proprio marchio per il quale inizia a disegnare capi originali, spesso ispirati al vintage più 'appetitoso': è il 2013.
da allora, il successo di Sézane è cresciuto costantemente. e così le vendite. 
c'è ancora l'appuntamento mensile (a volte addirittura settimanale) con una mini collezione capsule che si rinnova continuamente e non è quasi mai replicata. provate a collegarvi allo shop, scoprirete che molti prodotti sono immediatamente esauriti. 
come ha sostenuto il NYT, "Sézane finds success by making less". secondo Morgane, infatti,  il nuovo lusso sta nel possedere abiti ed oggetti che nessuno ha. un lusso che, per i prezzi  alla vendita, è piuttosto accessibile. 
i punti vendita, negli ultimi anni, si sono moltiplicati: all'appartamento parigino si sono affiancati quello newyorkese, l'atelier octobre, lo spazio monomarca all'interno del bon marché Rive Gauche.
la novità più entusiasmante è, dal mese di marzo, una vera e propria boutique solidaire, ospitata nell'ex spazio librario dell'azienda, nel 2 ° arrondissement. 
il negozio, che nasce con l'obiettivo di raccogliere fondi per l'infanzia, propone pezzi in edizione limitata delle passate stagioni, articoli di seconda mano ed indumenti utilizzati unicamente per shooting fotografici. il ricavato supporta le attività benefiche. lo shop rientra in una strategia più ampia: 'demain' (che dà anche il titolo a questo post fiume) è, infatti, il progetto charity oriented che convoglia tanto i proventi della  boutique solidaire, quanto le vendite di una speciale edizione limitata che si rinnova costantemente. alcuni dei miei pezzi preferiti arrivano proprio da lì.
ecco, ora, una mini carrellata dei miei must (see or buy, dipende ...)

- i jeans, che prendono il nome dall'anno al quale  i modelli sono ispirati;
- le atmosfere (ed il décor) delle boutique;  
- le t-shirt e la totebag di demain ♥♥♥;
- il journal;
- le scarpe, realizzate da maestri calzolai napoletani ;-)
- l'appartamento di Morgane;

ph. credits Sézane and A Cup of Jo

chez Morgane

Sézane NY

Sézane Paris

Demain campaign
Sézane NY

Sézane NY

Sézane NY
Sézane boutique solidaire

chez Morgane

20180426

bistrot fioriti - Como

dopo serra dei giardini a Venezia,  potafiori a Milano [segnalato da Sara di idé inspiration design e apprezzato in compagnia delle amiche nordic lovers], eccoci al terzo bistrot fiorito di questo verdissimo ed itinerante mese di aprile.
scoperto grazie ad Andrea, a Como da qualche mese, figli dei fiori è un concept store dall'atmosfera speciale che spazia dal floral design alla cucina, un " luogo ricercato e fuori dal tempo, tra fiori, piante ed elementi architettonici unici". ♥


via Borgovico 39/A
22100 Como
tel +39 031570006


ph. credits figli dei fiori













20180405

chez Aurélie - dolci atmosfere di campagna

una casa di campagna in cui nuovo e antico convivono felicemente. 
una vita semplice, improntata ai piccoli piaceri quotidiani, vissuta  'eco-responsabilmente'. 
oggi condivido alcune foto di Aurélie - già anima creativa del piccolo brand 'antique home' - e oggi mamma a tempo pieno di due bambini.
il suo profilo  ig mi trasmette una incredibile serenità.
così come il suo mondo: atmosfere fuori dal tempo, dolci e casalinghe.

blog www.antiquehome.fr
instagram www.instagram.com/aureliemazurek
fb www.facebook.com/AntiqueHome

ph. Aurélie Mazurek















20180219

casa&bottega - chez Cécile

5 anni e tante avventure dal lontano 2013.
un medio periodo così pieno di rivoluzioni personali da sembrare lunghissimo. 
la mia casa è cambiata, io sono diventata prima grande, poi vecchia. 
lavoro, studio, amore, amicizie, tutto evolve. eppure, rileggendo quel post, ci ritrovo ancora molto di me stessa; continuo, ad esempio,  a seguire e a trarre ispirazione da molti dei 'preferiti' di quel periodo. o da quelli che, nel tempo, sono stati aperti dai loro proprietari.
è il caso di Cécile Fossey. a home paper prima, Sunday - diario e shop online - oggi.
nel suo negozio virtuale, con base fisica a Le Havre, trovi oggetti di uso quotidiano utili, semplici e senza tempo. 
come sempre, è la cifra{essenziale&delicata} dei suoi scatti a farmi tornare a visitarla, a tempo indeterminato.
potete trovarla qui:
shop > Sunday
instagram > sunday boutique

ph. Cécile Fossey













SalvaSalvaSalvaSalva