20190506

minimalismo rurale: Cucumbi, Alentejo

ultimamente - grazie alle conversazioni sempre super interessanti con mio fratello Marco che lavora nel settore ;-) - mi sono ritrovata a riflettere sul concetto di interni 'rustici', naturale estensione (o meglio, introiezione) della cosiddetta architettura vernacolare. 
e a vederli spuntare come funghi! ma forse si tratta dello stesso effetto che colpisce che indossa gli occhiali per la prima volta e si rende conto che i miopi sono milioni...

in un angolo selvatico dell'alentejo - regione di costa, ma anche di palude e infinita campagna - dove il tempo è scandito dalla risacca, dai ritmi della terra e dal battito del cuore, ecco cucumbi 
una bio fattoria che offre ospitalità rurale. una filosofia chiara, sintetizzata dal motto:  keep it simple, keep it organic.
qui troverete: 8 tra camere e casette che sono un inno alla semplicità radicale.
arredi locali, ma lievi. cucine in muratura da sogno, e poi... bici per scoprire i dintorni e colazioni bio, a km zero.
il sito è ancora in progress: www.cucumbi.com, ma info e foto sono sui profili IG e FB:

herdade serra dos mendes barrancão
7580-701 santa susana, portogallo


















20190426

chez Niina - lilla livet and me

"there is always a light. if not from the sun, most certainly from within" (cit. Nina)
la luce, le stagioni.
se cercate del comfort food per gli occhi (e il ♥), non perdete lilla livet and me. sfogliate, come un diario contemporaneo, l'unico album di storie presente sul suo account. 
su di me ha lo stesso effetto di homesickun vecchio pezzo dei kings of convenience.
lilla livet - letteralmente (in svedese), little life - racconta la magia del quotidiano, in un paesino che potrebbe essere ovunque, perfino inventato, ma che - a detta di Niina - si trova nel nord della Germania.
enjoy!

ph. credits lilla livet and me













20190305

chez Sarah, Portland OR

una vecchia casa colonica a Portland, rimessa a nuovo da una coppia creativi. 
lei, Sarah Van Raden, è l'anima di Notary Ceramics. lo stile (romantico, asciutto, senza tempo) dei suoi lavori si riflette nel makeover della cucina, propagandosi a tutti gli ambienti. il progetto di ristrutturazione ed il design degli arredi su misura è opera di Bruce Designs MT
l'articolo completo è pubblicato da remodelistatutti gli oggetti di ceramica che appaiono in foto, sono ovviamente prodotti da Sarah. 
io ho perso la testa per brocca e tazza che compaiono nel close-up della camera da letto. e voi?!



ph. credits: Kris Leboeuf













20190128

booklove ♥ live green. 52 steps for a more sustainable life by Jen Chillingsworth

"I have two instincts: I want to have fun and I want to change the world." (Bono, U2)

mese di dicembre. sono alla guida della mia utilitaria rosso fuoco quando, su virgin radio, (forse) Paola Maugeri mi folgora con questa citazione.
l'ultimo mese dell'anno è sempre un concentrato di lavoro e adrenalina; le 'vacanze' sono il miraggio che mi fa tirare avanti, nonostante i ritmi forsennati. 
dietro l'angolo, infatti, ci sono pochi (o molti, a seconda delle incombenze) giorni di beato vuoto pneumatico.
ore liete per far spazio anche alla parola per il nuovo anno. 
è in quel lunedì dell'avvento, perciò, che inizio a riflettere su ciò di cui ho davvero bisogno: divertirmi, mentre provo a cambiare il mondo ;-)
pochi giorni dopo accolgo 'light' come woty per il 2019: un misto di leggerezza e luminosità che spero possa accompagnarmi nei mesi a venire. ed è con questo spirito che pre-ordino un libro piccolo e potente: live green 52 steps for a more sustainable life della bravissima Jen Chillingsworth, aka little birdie
livegreen è semplice e diretto. non stravolge la vita, ma accompagna nei piccoli cambiamenti quotidiani.
è un adorabile promemoria di buone abitudini, meravigliosamente illustrato da Amelia Flower .
lo consiglio? si. 
sfogliarlo è puro piacere. ma non solo. metterlo in pratica aiuta a sentirsi parte di un movimento globale di gentilezza e rispetto per il pianeta che ci ospita.

Jen Chillingsworth
quadrille pub
da € 8,64


credits: Jen Chillingsworth (illustrated by Amalia Flower) for Quadrille Pub.





20190115

un fienile romantico e minimale

lo so.
mi ripropongo, ogni volta, di produrre post 'di contenuto'. 
oltre a pianificare le pubblicazioni, sulla base di un calendario editoriale serrato, coerente, ma anche spontaneo e pieno di ispirazione. sicuro :P
la triste verità è che mi imbatto in una perfect eye candy picture e, 15 minuti più tardi, quell'immagine è già diventata post.
a botte di colpi di fulmine, il rapporto home tour/articoli  è ormai imbarazzante. 
un lungo preambolo per introdurre la milionesima 'casa perfetta': un fienile riconvertito, minimale, ma super accogliente, al confine tra il Suffolk e il Norfolk. che arriva direttamente dall'archivio (vastissimo) di the modern house

ph. credits the modern house